Panino per Hamburger – (Burger Bun)

Oggi andremo alla scoperta dei buonissimi Burger Bun. Questi panini realizzati a casa ricordano molto quelli che mangiamo nelle paninoteche, nei pub o nelle steak house con una buonissima carne dentro. Facili da fare, gustosi da mangiare e accattivanti da presentare ad aperitivi, pranzi o cene. L’ideale è accompagnarli con delle patatine fritte ma per i più salutari con verdure grigliate

Ingredienti x 6 panini

Per l’impasto:

  • 450 gr di farina manitoba 
  • Q.b. farina 00 per infarinarsi le mani
  • 240 gr acqua tipieda
  •  1 uovo
  • 60 g di burro fuso
  • 25 gr di zucchero
  • 10 g lievito di birra fresco
  • 10 gr sale fino

Per la “copertura”

  • 1 uovo 
  • 1 cucchiaio di latte
  • Semi di sesamo q.b.

Procedimento 

  Il procedimento che stai per leggere è senza l’utilizzo della planetaria o altri robot da cucina, esclusivamente ciotola, cucchiaio in legno e molto olio di gomito.  Partiamo 🙂

Prendete un pentolino e fate sciogliere il burro a bassa T, appena si è sciolto spegnete e lasciatelo da parte. Poi prendete una ciotola unite l’acqua tiepida e scioglieteci tutto il lievito di birra fresco (se avete solo il lievito secco disidratato sono sufficienti 4 gr).  Una volta che si è sciolto tutto il lievito unite un pò alla volta la farina e mescolate  con un cucchiaio. Fermatevi ad unire la farina quando nè avrete aggiunta metà della dose.

  A questo punto unite lo zucchero e l’uovo intero,amalgamate per bene e ricominciate ad aggiungere un po’  per volta la farina finché non la amalgamate tutta.

Ultimo step per l’impasto:

Unite il burro (che avete fuso poco prima) e il sale fino . Amalgamate per bene (sempre nella ciotola) con le mani, finché tutto il burro si assorba all’impasto.

Dopo circa 5 minuti l’impasto risulterà molto appiccicoso, spostatevi su una spianatoia infarinata, fate una spolverata di farina sull’impasto e sulle mani e lavoratelo ripiegandolo più volte su se stesso. Ripetete questo passaggio  per circa 7 minuti. Dopo 5 minuti l’impasto risulterà si appiccicoso, ma decisamente più omogeneo, liscio e morbido.

E’ arrivato il momento della lievitazione.

Quindi prendete l’impasto, fate un “panetto” e riponetelo nella stessa ciotola dove avete impastato inizialmente.  Ci sono 2 possibilità per farlo lievitare: o per 3 ore a T ambiente oppure 2 ore in forno con luce accesa. L’impasto deve raddoppiare di volume.

Terminata la prima lievitazione, si passa alla realizzazione dei panini (burger). Quindi spezzate l’impasto con la spatola o con le mani e ogni pezzetto  dev’essere di 150 gr l’uno circa.

A questo punto bisogna formare il bun. Si parte con le pieghe! (Vedi foto).

Step 1

 

Step 2

 

Step 3

 

Step 4

Quindi partendo dal 1°step  prendete il pezzo dell’impasto e lo allungate leggermente.

A questo punto arrotolatelo su se stesso quanto più stretto possibile. Girate l’impasto in verticale e rifate di nuovo la stessa cosa che avete fatto prima, quindi arrotolate l’impasto quanto più stretto possibile.

Siete al  step n3, quindi togliete la farina e ruotate l’impasto nel palmo della vostra mano fino a formare un panetto. Prendete la tegli, copritela con la carta forno e posizionate tutte e 6 le  palline dentro (non vi spaventate se l’impasto risulta appiccicoso, è normale, cercate di usare la farina ove possibile per farlo attaccare al banco-spianatoia o alle mani).

A questo punto parte la seconda lievitazione:

O 3 ore   fuori dal forno con strofinaccio sopra, oppure 2 ore in forno con strofinaccio sopra e luce del forno accesa.  I panetti devono raddoppiare di volume e diventare così:

Panini dopo la seconda lievitazione e aggiunta di semi

Trascorse quindi le ore di lievitazione, sbattere l’uovo in un bicchiere, unite il cucchiaio di latte e spennellate la parte di sopra dei panini. A piacere aggiungete  semi di sesamo.

Ultimo step:Cottura die Burger

Per i primi 5 minuti a 220° forno statico preriscaldato e poi 180° per 13 minuti. Ecco il risultato finale.

Condividi sui Social...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *