Osteria Mastro Titta

Cari lettori di  Piatti  Tipici, oggi vi porto a degustare solo con gli occhi le regine della cucina romana : la carbonara, l’amatriciana e la cacio e pepe.

Qualche tempo fa cercavo un posto dove andare a mangiarle e proprio uno di voi che mi segue anche su Instagram mi consigliò “Osteria Mastro Titta”. Curioso come non mai, mi recai con mia moglie ad Ariccia, da subito il nome della località collegò la mia mente alla famosissima porchetta di Ariccia. Speranzoso di trovare entrambe prenotai a fine giugno. 

Vi svelo subito di aver trovato tanti piatti della cucina romana e persino alcune ottime rivisitazioni.

 

 

L’ambientazione è quella tipica d’osteria, ambiente accogliente, pulito e ordinato. Abbiamo pranzato fuori e siamo stati accolti e serviti in un tavolino per due. Abbiamo iniziato con un antipasto tipico della norcineria italiana e un piatto di porchetta che era sublime! si scioglieva in bocca e aveva una crosta super croccante; poi io ho deciso di prendere la carbonara giusto perchè rientra tra i miei piatti preferiti e mia moglie la cacio e pepe che non è riuscita a finire. Secondo voi lasciavo andar via quasi mezzo piatto di amatriciana? assolutamente no e quindi sono uscito da lì con almeno un kg in più. Da questo potete dedurre che i piatti erano abbondanti, gustosi e senz’altro tradizionali.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pieni ma golosi decidemmo di prendere anche il dolce. sì! abbiamo avuto il coraggio di prendere il dolce! e che dolce! una cheesecake ai frutti di bosco meravigliosa, leggera e fresca. Ringraziai chi me lo aveva consigliato e oggi sono qui a consigliarlo a tutti voi. Romani e non se andate ad Ariccia, andate a trovare i ragazzi di Osteria Mastro Titta,  proprietari gentili e cordiali che ci hanno arricchito il pranzo con curiosità e leggende sui piatti. Prezzi nella norma, nella norma di chi vuole assaggiare un piatto tipico al posto giusto.                                                                                                                                                         

Spero vi sia piaciuto l’articolo, fatemelo sapere per email  o anche su Instagram/Facebook

Info & contatti:

Condividi sui Social...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *