Linguine con Crema di Peperoni, Nduja, Burrata e Pomodoro Secco

Amici lettori di Piattitipici oggi vi regalo un  piatto che unisce due regioni: Calabria e Puglia.

Piatto  ideale per chi, come me, ama la cucina casereccia. Buono, economico e semplice. Richiede poco più di 20 minuti e ne vale veramente la pena.

Ingredienti x 2 persone

200 Gr di linguine Pasta Armando
1 peperone medio
2 cucchiaini di nduja
1/2 cipolla rossa
1 burratina da 100gr
Prezzemolo q.b
Sale q.b

Olio extravergine d’oliva q.b

Procedimento

Per prima cosa sbucciare metà cipolla rossa e tagliarla finemente. Lavare il peperone, tagliarlo a due, togliere tutti i semi e tagliare la parte bianca interna. Tagliarlo a pezzetti e farlo rosolare  in una casseruola con la cipolla. Dopo 5 minuti aggiungere un mestolino d’acqua e far cuocere a fiamma medio/bassa per almeno 15 minuti girando di tanto in tanto. A metà cottura salare, aggiungere un paio di foglioline di prezzemolo e continuare la cottura.

Nel frattempo tagliare finemente 3 pomodori secchi, tagliuzzare 5 foglioline di prezzemolo, unirli al “cuore” della burrata e girare con un cucchiaino energicamente finché non i 2 ingredienti non  si amalgamano per bene.

Trascorsi i 15 minuti, unire 2 cucchiaini di ‘nduja, un paio di cucchiai di acqua calda e lasciar cuocere per altri 5 minuti.

A questo punto prendere una pentola, riempirla d’acqua e portarla a bollore.

Nel frattempo frullare con il minipimer i peperoni con la nduja finché non si crea una crema.

Appena l’acqua ha raggiunto i 100° salare, unire le linguine  e far cuocere per il tempo previsto sulla confezione.

Scolarle lasciando un mestolino d’acqua di cottura, mantecare per 1 minuto con la crema di peperoni e nduja, impiattare e unire sopra la crema di burrata con i pomodori secchi.

Buon appetito a tutti e replicate questa ricetta eccezionale 😊
Se vi va seguite anche su: Facebook, Instagram, Tikok e You tube (mi trovate sempre come: Piattitipici).
Condividi sui Social...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *