Ciambella di Scarola

Cari amici, per il menù di oggi vi proponiamo una ricetta semplice ma molto saporita. L ’ingrediente chiave è la scarola, che a noi piace definire la cugina della cicoria. Essa è una verdura dolce e fragrante! (se vi piace anche  la cicoria, allora non potete perdervi il video step bye step della torta rustica con la cicoria! cliccate qui! )

La scarola è come un grande cespo di insalata, ma con due colori diversi: al centro ha un colore verde-giallo chiaro che poi aumenta di intensità fino al verde insalata man mano che ci si sposta verso la fine delle foglie.

In cucina la scarola può esser consumata sia cruda sia cotta: quest’ultima versione è molto conosciuta nelle ricette tipiche della gastronomia del sud Italia, dove viene abbinata spesso a olive e acciughe.

Ed ecco la nostra ricetta…la ciambella salata di scarola!

Ingredienti ( X 4 persone)

300 g di farina 0  + 20 gr da usare  durante l’impasto

140 g di acqua tiepida

80 gr di olio di semi

1 cucchiaino di lievito istantaneo per torte salate

5 gr di sale fino

 

Per il ripieno

600 gr circa  di scarola

Olio extra vergine d’oliva q.b.

80 gr olive verdi  ammaccate oppure olive nere

50 gr di provola bianca o  affumicata

3 acciughe sott’olio

1 spicchio di aglio

Sale q.b.

 

Procedimento

E’ semplicissimo amici, 🙂 dopo aver pesato tutti gli ingredienti, cuocete la scarola in una pentola con acqua salata a vostro piacimento. Una volta cotta (dopo circa 5 minuti se è tenera), la scolate e la saltate in padella con 1 spicchio di aglio, un po’ di olio extra vergine e le acciughe. Dopo un paio di minuti unite le olive e fate cuocere a fiamma media. Appena è pronta aggiustate di sale, spegnete il fuoco e mettete da parte. (Attenzione: deve risultare il più asciutta possibile). Solo quando è fredda aggiungete i pezzetti di provola e amalgamate il tutto.

E’ arrivato il momento di creare la torta rustica.

Prendete una ciotola, aggiungete tutta la farina, l’acqua, poi il lievito istantaneo, l’olio di semi, il sale e impastate per bene con le mani finché non avrete un composto omogeneo e liscio (mentre state impastando aggiungete giusto un po’ di farina all’impasto se risulta troppo appiccicoso). A questo punto prendete l’impasto e lo dividete in 2, stendete con il matterello il primo pezzetto su carta da forno. Con l’aiuto di una forma rotonda create al centro della sfoglia un buco di circa 10 cm che servirà per la base della nostra ciambella rustica.

A questo punto trasferite la base nello stampo per ciambella e aggiungete il composto di scarola, olive, acciughe e provola (attenzione ai bordi! mantenetevi distanti almeno un cm). Stendete la seconda sfoglia come la prima e con questa coprite la cicoria, piegate i bordi verso l’interno sigillando bene con i rebbi di una forchetta o con le dita. Bucherellate la superficie con una forchetta e via in forno per 35/40 minuti a 180° forno statico e preriscaldato.

Buona appetito 🙂

Se volete seguitemi anche su

YOU TUBE

INSTAGRAM

FACEBOOK

TIK TOK

Condividi sui Social...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.