Camille Tipiche

La ricetta di oggi l’abbiamo denominata le camille tipiche non perché siano tipiche di qualche località ma perché rimandano come gusto e come forma alle  merendine storiche per eccellenza! Quelle che erano sempre nelle credenze dei nostri nonni o genitori.
Chi ama le carote non può non conoscerle! L’ingrediente chiave è proprio la carota! questa infatti che non si usa solo per il naso del pupazzo di neve o per il ragù alla bolognese ma anche in alcuni buonissimi dolcetti come questi. Se volete prepararle con noi
munitevi di pelacarote 😀   e buona lettura.

 

 

 

Ingredienti x 19 camille

  • 250 gr di carote
  • 200 gr di zucchero
  • 230 gr di farina
  • 70 gr di granella di nocciole
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 130 ml di olio di semi
  • 1 baccello di vaniglia o una bustina di vanillina
  • 8 gr di lievito per dolci
  • chicchi di riso (q.b.)

PROCEDIMENTO

Per prima cosa lavate, pelate e tritate finemente le carote in un mixer.
Questo è il primo passo da fare per procedere nella realizzazione della ricetta. Dopodiché in una ciotola montate l’uovo, il tuorlo e lo zucchero. Quando il composto risulterà chiaro e spumoso, aggiungete le carote tritate e mescolate.

Aggiungete al composto la farina, precedentemente setacciata, il lievito per dolci ,la vanillina e la granella di nocciole.
Il composto risulterà molto denso e a questo punto aggiungiamo l’olio di semi. Amalgamiamo il tutto per bene e lo mettiamo da parte.

CONSIGLIO PER EVITARE CHE IL FONDO DI OGNI CAMILLA SIA UMIDO: prima di versare il composto nei pirottini di carta  coprite il fondp con  qualche chicco di riso.

Cuocete a forno statico  preriscaldato a 180° per 20 / 25 min.

Ecco  le vostre meravigliose camille 🙂

Condividi sui Social...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.