Frittatina di bucatini

 

 

La frittata di maccheroni (in dialetto napoletano frittata e maccarun) è un piatto tradizionale della cucina napoletana che ha avuto origine in Campania.

Non è solo un piatto tipico ma è pura esperienza. Almeno 1 volta nella tua vita devi prepararla e gustarla calda!
Ingredienti per 13 frittatine 
  • 500 g di bucatini pasta Pasta Armando
  • 1 litro di Besciamella (1 litro di latte intero, 100 gr di farina, 100 gr di burro, sale e noce moscata q.b.)
  • 100 g di piselli
  • 150 g di carne macinata
  • Mezza cipolla
  • 200 gr di provola
  • 1.5 l di olio di semi di arachidi
Per la pastella
  • 150 g di farina
  • 150 ml di acqua
Per realizzare la frittatina partite dalla cottura dei bucatini. Quindi prendete una pentola capiente, la riempite d’acqua e portate a bollore. Appena l’acqua bolle, salatela e cuocete i bucatini Armando (non al dente).
Nell’attesa, prendete una padella da 18 cm, unite un filo d’olio, la cipolla tritata finemente e fate rosolare a fuoco medio; unite la carne macinata e dopo 2 minuti i piselli. Rosolate il tutto e fate cuocere per 5 min. dopo aver versato un mestolino d’acqua.
Preparate la vostra besciamella e quando sarà pronta abbiate l’accortezza di metterci subito un coperchio o della pellicola a contatto con la besciamella stessa per evitare che si crei la “crosticina” sopra .
Non appena i bucatini sono pronti, li scolate, unite un filo di olio extravergine d’oliva e li fate raffreddare nello scolapasta girandoli energicamente per 3 minuti.
Trasferite i bucatini su un tagliare e tagliateli a pezzetti con una spatola. Metteteli in una Bowl capiente e unite, la besciamella, la carne macinata con i piselli, il formaggio grattugiato, il sale e una generosa macinata di pepe. Mescolate il tutto con l’aiuto di un cucchiaio e trasferite il composto in una teglia alta 3/4 cm.
Compattate il composto, mettete in frigo e lasciatelo riposare per almeno 3 ore.
Nell’attesa tagliate la provola a cubetti, create la pastella con la farina e acqua (dosaggio 1:1) e poi… pulite tutta la cucina 😜
Trascorso il tempo, prendete un coppa pasta e oleatelo internamente, prendete una parte di composto (ormai solido) lo mettete nel coppa pasta, un po’ di provola all’interno e altro composto sopra. Create le frittatine 🙂
Volendo potete farle anche senza provola, sta a voi scegliere.
Passate nella pastella tutte le frittatine e rimettetele in una teglia con carta da forno sotto e via in congelatore finché non si congelano oppure in frigo per 12h.
Trascorso il tempo friggetele nell’ olio di semi (all’incirca 3 min. per lato), adagiatele sulla carta assorbente per qualche minuto e servitele calde!
Condividi sui Social...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.